Andrea Bacchetti-Pianista
Musica

Da Bach a Villa-Lobos con Andrea Bacchetti

Da Bach a Villa-Lobos con Andrea Bacchetti. Appuntamento il 31 maggio ore 20 nel Foyer del Teatro Carlo Felice di Genova.

Da Bach a Villa-Lobos con Andrea Bacchetti, recital pianistico.

A distanza di 8 anni il Maestro Andrea Bacchetti torna ad esibirsi al prestigioso Teatro Carlo Felice di Genova con il concerto “Da Bach a Villa-Lobos”.

L’attesissimo appuntamento è in programma per il 31 maggio 2023 alle ore 20. L’ultima volta fu nel 2015, sul palco con l’orchestra diretta dal Maestro Fabio Luisi.

Nella città che gli ha dato i natali e che lo ha visto crescere, non solo anagraficamente ma anche musicalmente, ci si prepara ad assistere ad un evento da non perdere. Un recital pianistico che ripercorre quattro secoli di musica con un programma intenso e impegnativo passando da Cimarosa a Mozart, a Debussy e a tanti altri.

Il rinomato e straordinario pianista genovese darà prova delle sue abilità tecniche e del suo indiscusso genio artistico. Un concentrato di talento ed energia racchiuso in una persona semplice ed umile con una forte personalità e una grande sensibilità, veloce e delicato come un colibrì, e che ha donato e continua a donare la sua vita interamente alla musica.

Un tutt’uno con il suo strumento, che continua a studiare incessantemente quasi non ne fosse mai sazio. Un’esigenza oltre la passione, che consolida la sua presenza a livello internazionale come uno dei maggiori esponenti del panorama pianistico italiano.

Specializzato in Bach, Andrea Bacchetti è tra i pochi ad interpretare queste partiture in maniera così moderna e precisa, restando comunque coerente con i classici stili. Genova non può far altro che essere fiera ed orgogliosa di aver fatto da nido ad un così eccezionale prodigio. 

Reduce da appuntamenti di grande respiro internazionale (come l’esibizione del 12 marzo 2023 nella Cappella Paolina del Quirinale trasmessa anche in diretta su Rai 3 e alla presenza delle massime autorità istituzionali italiane, o quella a Madrid per Piano City 22-25 aprile 2023, o ancora al Festival Pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo 11-13 maggio 2023), Andrea Bacchetti si prepara ora per una serie di concerti e appuntamenti in tutto il mondo che lo terranno impegnato per molto tempo.

Da Bari, Alghero, Fiuggi, Firenze, Torino, Milano Palermo e Trieste, fino al Sud America e ad una lunga tournée in Giappone nel 2024.

Enrico Raggi sul Giornale di Brescia lo definisce così:

“Corpo minuto, potente sensibilità; vocina sottile, compatto timbro pianistico; miopia severa, smisurato orizzonte estetico; movimenti scattanti e nervosi, fraseggio ampio e regale. Un tocco cristallino, luminescente…linee non scalpellate ma accarezzate…tutto canta…nella festa dei suoni.”

Da Bach a Villa-Lobos programma del concerto di Andrea Bacchetti
Da Bach a Villa-Lobos programma del concerto di Andrea Bacchetti

Il programma del concerto del 31 maggio al Teatro Carlo Felice

JOHANN SEBASTIAN BACH: 4 preludi e fughe dal Clavicembalo ben temperato

DOMENICO CIMAROSA: Sonata in do minore

DOMENICO SCARLATTI: Tre sonate inedite

WOLFGANG AMADEUS MOZART: Fantasia in re minore K. 397

FRANZ SCHUBERT: Improvviso n. 2 op. 142

FRANZ LISZT: Consolazione n. 3

LILI BOULANGER: Notturno

CLAUDE DEBUSSY: The little Scheperd / Jimbo’s lullaby

HEITOR VILLA-LOBOS: O Polichinelo (Pulcinella)

MAGGIORI INFO

Biglietti d’ingresso: biglietteria Teatro Carlo Felice / Vivaticket

http://www.andreabacchetti.net/

Breve biografia di Andrea Bacchetti

Ancora giovanissimo raccoglie consigli da Karajan, Magaloff e Berio.

Debutta ad 11 anni con i Solisti Veneti in Sala Verdi a Milano. 

Ha eseguito in una unica serata il II libro del Clavicembalo ben temperato di Bach al Teatro la Fenice, nell’Aula Magna della Sapienza per la I.U.C. e al Teatro Carlo Felice di Genova per la G.O.G..

Nella stagione in corso ha compiuto tournée in Sud Africa, Sud America, Germania, e sono previsti concerti in Spagna, Romania, Russia oltre che in Italia con i Virtuosi Italiani e la Sinfonica Abruzzese. Ha registrato 43 CD per etichette quali DECCA, SONY, DINAMIC, ARTHAUS (Lipsia-Berlino). Il CD Sony dedicato alle sonate inedite di Scarlatti è stato premiato – unico pianista italiano –  con l’AWARD da ICMA. 

Si tratta di uno dei riconoscimenti discografici internazionali fra i più prestigiosi. Da ricordare inoltre, la decennale collaborazione con Pietro Chiambretti su Mediaset; quella con Massimo Bernardini a “Nessun Dorma” e i vari concerti trasmessi frequentemente da Rai 3 e Rai 5.

Il quotidiano italiano La Repubblica lo definisce il “pianista di Bach più talentoso” in Italia. Ha tenuto concerti a livello internazionale sui più grandi palchi di musica classica del mondo.

Recensito da riviste specializzate internazionali, nella sua ultima uscita discografica si è dedicato alla seconda parte del Libro per pianoforte ben temperato di Johann Sebastian Bach, una delle opere chiave dell’era barocca e sulla cui musica si è specializzato da anni.

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *